on-line
Greco Spagnolo
 
RETE della SALUTE   
 




La RETE NAZIONALE DELLA SALUTE nasce con l’obiettivo di essere un punto di riferimento per i docenti, personale ATA e studenti nel "mondo" scolastico di ogni ordine e grado, sui temi della promozione della salute. La Società Nazionale di Salvamento è partners della RETE sulla piattaforma EDUCAZIONE DIGITALE.

L’educazione alla salute e al benessere, che rientra nella strategia globale e multisettoriale per lo sviluppo sostenibile promossa nell’Agenda 2030 dell’ONU, rendendo indissolubile il binomio salute/ambiente, deve informare e formare attraverso un linguaggio chiaro e comprensibile. La RETE NAZIONALE DELLA SALUTE si propone, attraverso i docenti, di coinvolgere in questo ambizioso progetto, non solo gli alunni ma anche le loro famiglie per promuovere qualità di vita ad ogni età. In tal senso la scuola è il contesto privilegiato a cui rivolgersi per formare il futuro cittadino correttamente informato, consapevole e in buona salute.

La Società Nazionale di Salvamento con la RETE NAZIONALE DELLA SALUTE intende contribuire, attraverso i sui molteplici progetti, a quel cambiamento culturale che passa attraverso la conoscenza e la consapevolezza di quanto sia importante la cautela della propria e dell’altrui salute, nel rispetto dell’ambiente.
LA RETE NAZIONALE DELLA SALUTE
nasce con l’obiettivo di essere un punto di riferimento per i docenti che operano nelle scuole di ogni ordine e grado, sui temi della promozione della salute. La carta di Ottawa sottolinea che «Per “promozione della salute” si intende il processo che consente alle persone di esercitare un maggiore controllo sulla salute e di migliorarla». La salute è un elemento indispensabile nella vita quotidiana, che vede ognuno di noi impegnato nella cura di se stesso e degli altri. La promozione della salute quindi è un’azione che si esplicita attraverso varie azioni importanti rivolte alla popolazione. La RETE si propone, attraverso i docenti, di coinvolgere in questo ambizioso progetto, non solo gli alunni ma anche le loro famiglie per promuovere qualità di vita ad ogni età. In tal senso la scuola è il contesto privilegiato a cui rivolgersi per formare il futuro cittadino correttamente informato, consapevole e in buona salute. Attraverso la RETE NAZIONALE DELLA SALUTE si intende contribuire a quel cambiamento culturale che passa attraverso la conoscenza e la consapevolezza di quanto sia importante la cautela della propria e dell’altrui salute, nel rispetto dell’ambiente. Gli studenti saranno formati sulle tecniche di soccorso e attraverso delle esperienze pratiche, acquisiranno abilità legate all’uso di tecniche e strumenti del primo intervento e della gestione delle emergenze in situazioni di calamità. Viene inoltre computata come formazione in itinere l’utilizzo di mezzi tecnologici, l’attività di gruppo e la solidarietà verso il prossimo. Le competenze ottenute ricadono nell’ambito della prevenzione, della salvaguardia della persona, del paesaggio e dell’educazione alla salute. Il progetto sarà volto a promuovere anche una sensibilità ai principali temi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite
Obiettivo 3: Buona salute e benessere per le persone;
Obiettivo 4: Educazione paritaria e di qualità;
Obiettivo 8: Lavoro dignitoso e crescita economica;
Obiettivo 13: I cambiamenti del clima;
Obiettivo 14: Vita sott’acqua;
Obiettivo 15: Vita sulla terra.
Gli Istituti aderenti al progetto “RETE NAZIONALE della SALUTE”: potranno attivare fino sei (6) unità di lavoro divise in:


1. EDUCAZIONE al SOCCORSO: Consistono nella partecipazione ad una serie di incontri online , in presenza e video-lezioni che portano ad un percorso di formazione sulle tecniche primarie di rianimazione e pronto intervento. Gli studenti saranno affiancati da tutor esperti in materia , cui potranno attingere tutte le varie tematiche riguardanti il primo soccorso, il salvamento acquatico, la tutela della persona e del paesaggio.
A tutto ciò si accompagna la creazione da parte degli studenti di un elaborato finale attraverso strumenti. L’attività viene divise nelle seguenti fasi :

• Fase Teorica: Lezioni in presenza/E-learning/DAD
• Fase Pratica: Lezioni in presenza/E-learning
• Fase Individuale: Project work/Cortometraggio

2. EDUCAZIONE AMBIENTALE: Prevede l’insegnamento degli equilibri ambientali e l’importanza di preservarli per le generazioni future. Previsti eventi di PULIZIA SPIAGGE e/o PARCHI.
3. EDUCAZIONE COMPORTAMENTALE: L’educazione comportamentale prevede la conoscenza dei comportamenti scorretti, attraverso eventi (CONTRO VIOLENZA ALLE DONNE – CONTRO IL BULLISMO- CONTRO USO STUPEFACENTI e ALCOOL) al fine di far capire agli studenti i giusti modi di comportamento. Saranno pertanto previste iniziative sulla diffusione delle “regole sulla discussione” e sulle strategie di gestione antecedenti nei confronti dei comportamenti scorretti.
4. EDUCAZIONE STRADALE: Prevede l’importanza del rispetto delle regole stradali facendo capire che comportamenti scorretti provocano gravi conseguenze sociali. SIMULAZIONI di GUIDA in STATO di EBREZZA.
5. EDUCAZIONE MARITTIMA: Il rispetto delle regole su strada deve avvenire anche in mare attraverso l’insegnamento di alcuni articoli del codice della navigazione, l’insegnamento dei pericoli in mare e il corretto modo di comportarsi nell’elemento acquatico.
6. EDUCAZIONE QUALITA’ del SONNO: L’importanza della quantità del sonno e della qualità al fine di ottimizzare le capacità di apprendimento celebrali. EVENTI con ESPERTI.

Agli allievi stessi, verranno proposti, durante lo svolgimento dei progetti le nostre attività di carattere nazionale:
✤CONCORSO MIUR “IO RACCONTO IL MARE a fumetti”
✤CONCORSO MIUR “EDOARDO MARAGLIANO”
✤CONCORSO MIUR “Una Vita Per il Mare”
✤EVENTO “PAPA’ TI SALVO IO”
✤EVENTO “Salvo & Bibi per la vita”
✤ESECUZIONE di CORTOMETRAGGI
✤Attività di Protezione Civile
✤EDUCAZIONE AMBIENTALE (pulizia spiagge o parchi in sicurezza)
✤SIMULAZIONE GUIDA IN STATO di EBBREZZA
✤CONCORSO MIUR “EDOARDO MARAGLIANO”
✤EVENTI con ROMA CAPITALE
✤SCUOLA CARDIOPROTETTA
✤EVENTI CONTRO LA VIOLENZA sulle DONNE
✤EVENTO “Disostruzione Pediatrica”

In virtu' della nota 7/06/2016 del Dipartimento dell’Istruzione del MIUR si impartiscono indicazioni per la costituzione delle reti di scuola secondo le previsioni della legge 107/2015 art. 1 commi 70-72:
Fonte: Salvamento Roma
* Per saperne di più clicca:
 Invia la news 
Tua e-mail:
E-mail amico :
Questa news è stata letta: 4572 volte   
 
"Copyright Società Nazionale di Salvamento - Tutti i diritti riservati - WEBMASTER: Marco Gigante"